Home
Početna stranica
Čak i nakon sedamdeset godina, “Glas Istre” preferira propagirati zablude umjesto povijesnih činjenica PDF Ispis E-mail
Petak, 17 Studeni 2017 08:23
Nema dostupnih prijevoda.

Dana 13. studenoga 2017. godine, dostavio sam (e-mailom) “reagiranje” glavnom uredniku “Glasa Istre” sa zamolbom da se objavi. Do danas nisam dobio nikakav odgovor a tekst nije objavljen. Stoga, u nastavku objavljujem tekst u cijelosti.

Poštovani glavni uredniče, gosp. Ranko Borovečki, u skladu sa odredbama Zakona o medijima (“Narodne novine” broj 59. od 10.05.2004., broj 84. od 20.07.2011. i broj 81. od 29.06.2013. godine) molim Vas da objavite sljedeće reagiranje:

Gosp. Robert Buršić, u članku “Nad Istrom se spustila crna noć. Zrcalo vremena: na sutrašnji dan, 12. studenoga 1920., potpisan Rapallski ugovor”, koji je objavljen u “Glasu Istre” od 11. studenoga 2017. godine na str.18., među inim, tvrdi, citiram: “Područja koja je Hrvatska izgubila Rapallskim ugovorom, pa tako i Istra, vraćena su matici zemlji nakon drugog svjetskog rata”.

Više...
 
Controllori e controllati: una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso PDF Ispis E-mail
Srijeda, 30 Kolovoz 2017 12:05
Nema dostupnih prijevoda.

Nel corso della sua VIII sessione ordinaria, tenutasi a Gallesano, la Giunta esecutiva dell’Unione Italiana, su proposta del suo Presidente, ha approvato la Conclusione 6 febbraio 2015, n. 74, “Assunzione di un servizio di revisione e di consulenza contabile per l’Unione Italiana di Fiume” (sigla amm. 013-04/2015-15/2, n. prot. 2170-67-02-15-9, internet: http://unione-italiana.eu/Backup/documents/2010-2014/VIII-GE_Gallesano_6.2.2015/74_UI_Revisione-contabilita'_Con_VIII-GE.pdf), con la quale “s’incaricano i Servizi amministrativi dell’Unione Italiana di procedere all’indizione delle gare d’appalto per la scelta della casa di revisione e per la scelta della società per la consulenza e il servizio di contabilità esterna”.

Više...
 
Rappresentanza della Comunità Nazionale Italiana autoctona nei poteri locali, regionali e statali PDF Ispis E-mail
Srijeda, 19 Srpanj 2017 09:40
Nema dostupnih prijevoda.

Sono 117 gli appartenenti alla Comunità Nazionale Italiana eletti (su varie liste di candidatura) negli organi rappresentativi ed esecutivi dei poteri locali, regionali e statali, e cioè: 2 deputati (di cui uno è anche vicepresidente del Parlamento); 9 presidenti, 12 vicepresidenti e 67 consiglieri negli organi rappresentativi regionali e locali; 2 vicepresidenti della Regione Istriana, 5 sindaci e 20 vicesindaci.

I loro nomi con le rispettive funzioni sono riportati nella tabella che segue.

Ažurirano Srijeda, 19 Srpanj 2017 09:59
Više...
 
A mio parere, si tratta di opportunismo e tradimento PDF Ispis E-mail
Srijeda, 28 Lipanj 2017 08:47
Nema dostupnih prijevoda.

Per opportunismo s’intende “un comportamento per cui, nella vita privata o pubblica, o nell’azione politica, si ritiene conveniente rinunciare a principi o ideali, e si scende spregiudicatamente a compromessi per tornaconto o comunque per trarre il massimo vantaggio dalle condizioni e dalle opportunità del momento”. Gramsci sosteneva che “l’ambizione troppo spesso conduce al più basso opportunismo”. Noi siamo testimoni del fatto che qualcuno per opportunismo non si astiene nemmeno dal tradimento. Per tradimento s’intende “l’atto e il fatto di venire meno a un dovere o a un impegno morale o giuridico di fedeltà e di lealtà”, e nel nostro caso si tratta del tradimento di un’idea, di una causa, dei connazionali che condividevano dal secondo dopoguerra a oggi gli stessi ideali e valori, finalizzati alla tutela dell’identità nazionale italiana sul nostro territorio d’insediamento storico. Infatti, il 19 giugno 2017, su proposta dei gruppi parlamentari dell’HDZ (Hrvatska demokratska zajednica - Comunità democratica croata), dell’HNS (Hrvatska narodna stranka - Partito popolare croato) e delle minoranze nazionali, il deputato al seggio specifico della Comunità Nazionale Italiana (dal 1992), Furio Radin, è stato eletto alla funzione di Vicepresidente del Parlamento croato (con 109 voti a favore e 1 voto contrario, su un totale di 151 deputati). Pertanto, ora Furio Radin è Vicepresidente del Parlamento croato come espressione della maggioranza parlamentare (costituita dai seguenti partiti e deputati: HDZ-HNS-minoranze nazionali-Hrast-HDS-HSLS-Reformisti-l’indipendente Tomislav Saucha-Promijenimo Hrvatsku). Ai sensi della normativa croata, il Vicepresidente assiste il Presidente del Parlamento e svolge i compiti di sua competenza su sua autorizzazione. In poche parole, il Vicepresidente del Parlamento croato, Furio Radin, come espressione della maggioranza parlamentare ora è alle dirette dipendenze del Presidente del Parlamento croato e Segretario generale del partito nazionalista croato, l’HDZ. Oltre a essere deputato, Furio Radin è anche Presidente dell’Unione Italiana (dal 2006). Non potendo sdoppiarsi come persona e nemmeno apparire con le scritte sul petto “ora sono il Vicepresidente del Parlamento” oppure “ora sono il Presidente dell’Unione Italiana”, ma anche potendo fare ciò, inevitabilmente la persona (Furio Radin) è associata ad ambedue gli incarichi e pertanto inevitabilmente, ricoprendo l’incarico di Presidente dell’Unione Italiana, ne risulta che anche tale funzione sottostà al Presidente del Parlamento croato e Segretario generale del partito nazionalista croato, l’HDZ. Detto semplicemente, oltre al deputato anche il Presidente dell’Unione Italiana, Furio Radin, ora è alle dirette dipendenze del Presidente del Parlamento croato, Gordan Jandroković (HDZ), che è anche il Segretario generale dell’HDZ. E tutto ciò di certo non è conforme alle disposizioni dello Statuto dell’Unione Italiana che determina tra l’altro che: l’Unione Italiana è l’organizzazione unitaria, autonoma, democratica e pluralistica degli Italiani in Croazia e Slovenia, di cui esprime l’articolazione complessiva dei bisogni e degli interessi generali e specifici (articolo 1, comma 1); il Presidente rappresenta istituzionalmente l’Unione Italiana ed è garante del rispetto dello Statuto e del corretto funzionamento dell’Unione Italiana (articolo 39, comma 2); il Presidente dell’Unione Italiana non può essere membro di partiti politici (articolo 39, comma 5).

Više...
 
<< Početak < « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 » > Kraj >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Tko je on-line

Trenutno aktivnih Gostiju: 43 
hrvatskiitaliano

Plakati

Login



Vox populi

Web stranica je nezavisna, u stalnoj nadopuni i podložna je proširenju. Web site je slobodan, besplatan i na raspolaganju svima onima koji žele objaviti vlastita stajališta i mišljenja koja nažalost ne nailaze na pozitivan ishod od strane sredstava javnog priopćavanja koji su prisutni na istarsko-kvarnerskom području.

Mišljenja, prijedloge, ideje, osvrte možete dostaviti na e-mail :

voxpopuli@silvanozilli.com

Get the Flash Player to see this player.