Home
Pagina iniziale
L’irresponsabile inadempienza del Presidente e della sua Giunta esecutiva PDF Stampa E-mail
Martedì 10 Marzo 2015 09:22

Egregi membri del Comitato dei garanti, d’appello e di controllo dell’Unione Italiana di Fiume,

ai sensi dell’articolo 42 della Legge sulle associazioni e dell’articolo 45 dello Statuto dell’Unione Italiana di Fiume, si esprime l’avvertenza sulla violazione degli articoli 22, 23 e 39 dello Statuto dell’Unione Italiana di Fiume e si richiede di invalidare il punto 2, lettera c), della Delibera dell’Assemblea dell’Unione Italiana del 26 febbraio 2015, n. 13, “Programma di lavoro e Piano finanziario dell’Unione Italiana per il 2015 e Programmazione delle attività, delle iniziative e degli interventi da finanziarsi con i mezzi della Legge 73/01 a favore della comunità nazionale italiana in Croazia e Slovenia per il 2015”, con la quale si accoglie la ridestinazione dei mezzi finanziari per le borse libro (pari a 295.909,09 euro) a favore di 5 progetti presentati dall’EDIT di Fiume, poiché originata da una colpevole e irresponsabile inadempienza del Presidente e della sua Giunta esecutiva, al fine di rimuovere le irregolarità segnalate, nei termini e nei tempi stabiliti dalla Legge sulle associazioni.

 

Motivazione

Leggi tutto...
 
COMUNICATO STAMPA DEL GRUPPO CONSILIARE “LA SVOLTA” PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Febbraio 2015 21:32

Il Gruppo consiliare “La svolta” dell’Assemblea dell’Unione Italiana, che conta 20 consiglieri, per coerenza e senso di responsabilità, ha deciso di non aderire all’invito di convocazione dell’Assemblea dell’Unione Italiana (nemmeno con la propria presenza, per non contribuire al numero legale di membri necessario per la validità della seduta) perché non vuole essere né compartecipe né corresponsabile per l’approvazione di atti irregolari, non conformi alle leggi vigenti, arbitrari, illegittimi, incompetenti, preparati e proposti dalla Giunta esecutiva dell’Unione Italiana, che con il suo agire arreca gravi danni ed è responsabile per la situazione, ormai insostenibile, in cui versa l’Unione Italiana e, conseguentemente, ne risente tutta la Comunità Nazionale Italiana in Croazia e Slovenia.

Leggi tutto...
 
Corrado Dussich si dimette dal Comitato dei garanti, d’appello e di controllo dell’Unione Italiana PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Febbraio 2015 17:34

Spett.le Presidente dell’Unione Italiana, sig. Furio Radin,

Spett.le Presidente dell’Assemblea dell’Unione Italiana, sig. Roberto Palisca,

 

con la presente rassegno le mie dimissioni irrevocabili e con effetto immediato dall’incarico di membro del Comitato dei garanti, d’appello e di controllo dell’Unione Italiana perché lo stesso, al posto di adempiere le proprie attribuzioni statutarie in modo imparziale, obiettivo, equidistante nei confronti delle parti contrapposte, è ridotto a semplice organo di ratifica dei pareri “di parte”, faziosi, parziali dell’avvocato di fiducia dell’Unione Italiana, che nelle controversie interpreta lo Statuto e gli atti generali dell’Unione Italiana non nell’interesse della comunità nazionale italiana, ossia in modo non conforme alle disposizioni dello Statuto e degli atti generali dell’Unione Italiana e delle vigenti leggi.

Distinti saluti. Corrado Dussich

 

Buie, 26.02.2015

 

Per conoscenza:

-ai mezzi d’informazione della comunità nazionale italiana, email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

-all’Ambasciata della Repubblica Italiana a Zagabria, e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

-al Ministero degli affari esteri e alla cooperazione internazionale italiano, e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

-alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

 

-all’Università Popolare di Trieste, e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 
L’incompetenza del Presidente e della sua Giunta esecutiva PDF Stampa E-mail
Sabato 14 Febbraio 2015 14:50

Egregi membri del Al Comitato dei garanti, d’appello e di controllo dell’Unione Italiana,

ai sensi dell’articolo 45 dello Statuto dell’Unione Italiana di Fiume, si presenta un regolare ricorso contro la Conclusione della Giunta esecutiva del 6 febbraio 2015, n. 67, “Affitto appartamenti per due attori del Dramma Italiano”, poiché inattuabile, infattibile, impraticabile, irrealizzabile, perché non tiene conto degli articoli 14 e 32 della Legge concernente l’imposta sul reddito e degli articoli 15, 16, 44, 61, 62 e 75 del Regolamento riguardante l’imposta sul reddito, al fine di rimuovere le irregolarità segnalate, nei termini e nei tempi stabiliti dallo Statuto e dalla Legge sulle associazioni.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Chi e' Online

 46 visitatori online
hrvatskiitaliano

Manifesti

Login



Vox populi

Il sito web è indipendente, in costante aggiornamento e soggetto ad ampliamento. Questo spazio è libero, gratuito e a disposizione di tutti coloro che vogliono rendere pubblica la propria opinione e che, purtroppo, non sono riusciti ad ottenere un riscontro positivo da parte dei mezzi d'informazione presenti sul territorio istro-quarnerino.

I pareri, le proposte, le idee, i commenti vanno inviati alla seguente e-mail:

voxpopuli@silvanozilli.com

 


Get the Flash Player to see this player.