Home Appunti - Bilješke “Il Bollettino” in edicola
“Il Bollettino” in edicola PDF Stampa E-mail
Scritto da Silvano Zilli   
Lunedì 17 Dicembre 2007 00:00
Sembra che i nostri scritti e commenti vengono letti anche da coloro che sono stati chiamati in causa. Dopo la nostra critica del 19 ottobre 2007 intitolata “L’Unione Italiana non si attiene al proprio Statuto” per l’inosservanza dell’articolo 68 che prescrive la pubblicazione del Bollettino d’informazione, ecco che oggi, quale allegato a “La Voce del Popolo”, abbiamo avuto l’onore e il piacere di ricevere il numero 34 de “Il Bollettino”, foglio informativo dell’Unione Italiana di Fiume.
Nel “Bollettino” vengono riportati tutti gli atti approvati dall’Assemblea dell’Unione Italiana dalla sua seduta costitutiva, tenutasi a Pola il 12 luglio 2006, alla sua V sessione ordinaria del 26 febbraio 2007 tenutasi a Parenzo. Non si sa quando avremo la piacevole sorpresa di leggere i rimanenti materiali, riguardanti le successive sedute dell’Assemblea dell’Unione Italiana a tutt’oggi, in quanto ciò dipende dalla disponibilità e dalla volontà discrezionale del responsabile legale dell’edizione, e non certamente da una prescrizione statutaria. Comunque, siamo certi che, prima o poi, vedranno la luce tutti gli atti approvati dall’Assemblea dell’Unione Italiana, magari in ritardo, quando ormai possono soltanto servire quali documenti d’archivio. A noi non rimane che riportare ciò che abbiamo scritto il 19 ottobre 2007 su questo sito e che citiamo: L’informazione, e quindi la trasparenza dell’operato, sta alla base di un sistema democratico. Non rispettando il proprio Statuto, non fornendo le dovute informazioni e non assicurando la necessaria trasparenza, ancora una volta, i soliti rappresentanti della Comunità Nazionale Italiana, che della loro funzione hanno fatto la loro professione, stanno dimostrando che per loro valgono le “loro” regole e che possono fare “eccezioni a tutte le regole”, a seconda della loro convenienza del momento. Che c’è di nuovo nel nostro “Bel Paese”? Niente di nuovo sotto il sole, come avvertiva l’Ecclesiaste.
 
hrvatskiitaliano

Manifesti

Vox populi

Il sito web è indipendente, in costante aggiornamento e soggetto ad ampliamento. Questo spazio è libero, gratuito e a disposizione di tutti coloro che vogliono rendere pubblica la propria opinione e che, purtroppo, non sono riusciti ad ottenere un riscontro positivo da parte dei mezzi d'informazione presenti sul territorio istro-quarnerino.

I pareri, le proposte, le idee, i commenti vanno inviati alla seguente e-mail:

voxpopuli@silvanozilli.com

 


Get the Flash Player to see this player.