Home
Pagina iniziale
Alessandra Argenti Tremul, borsista dell’Unione Italiana per ben dodici (12) anni consecutivi PDF Stampa E-mail
Sabato 01 Ottobre 2016 14:01

In seguito a un concorso pubblico, il 22 dicembre 2004, la Giunta esecutiva dell’Unione Italiana ha approvato la delibera di assegnazione di due (2) borse di studio post-laurea, e precisamente:

1. ad Alessandra Argenti Tremul per gli studi post-laurea in storia contemporanea (incentrato sulla Comunità Nazionale Italiana) presso l’Università degli Studi di Capodistria, per un importo di euro 4.000,00 annuali al lordo, assegnato per tutta la durata degli studi;

2. ad Aleksandro Burra per gli studi di dottorato riguardanti le politiche transfrontaliere presso l’Università degli Studi di Trieste, per un importo di euro 4.000,00 annuali al lordo, assegnato per tutta la durata degli studi ossia, essendo iscritto al II anno di studio, per il II e il III anno di dottorato. 

Leggi tutto...
 
Radin non rappresenta democraticamente gli Italiani in Croazia! PDF Stampa E-mail
Martedì 13 Settembre 2016 06:44

Su un totale di 17.985, soltanto 1.676 Italiani hanno fiducia in Furio Radin.

I risultati delle elezioni, tenutesi l’11 settembre 2016, per il seggio specifico della Comunità Nazionale Italiana al Parlamento croato sono i seguenti:

N. degli iscritti nell’elenco elettorale specifico della Comunità Nazionale Italiana

N. degli iscritti nell’elenco elettorale rilevato dalle Commissioni elettorali, escludendo coloro che hanno esercitato il diritto al voto “politico” (%)

N. degli elettori che hanno esercitato il diritto al voto “politico” (%)

17.985

11.440 (63,61)

6.545 (36,39)

N. degli elettori che hanno

esercitato il diritto al voto “etnico” (%)

N. degli elettori che non si sono recati alle urne (%)

2.338

(20,44)

9.102 (79,56)

Schede valide

(%)

Schede nulle (%)

2.307

(98,67)

31

(1,33)

Candidati – voti (%)

Furio Radin

Maurizio Zennaro

1.676 (72,65)

631 (27,35)

Dai dati riportati nella tabella, va rilevato che dei 17.985 iscritti nell’elenco elettorale specifico della Comunità Nazionale Italiana in Croazia:

-6.545 elettori (il 36,39%) hanno ritenuto opportuno esercitare il diritto al voto “politico” (per le liste dei partiti/delle coalizioni/dei candidati indipendenti);

-9.102 elettori (il 50,61%) non si sono recati alle urne;

-2.338 elettori (il 13,00%) hanno ritenuto opportuno esercitare il diritto al voto “etnico” (per il seggio specifico della Comunità Nazionale Italiana al Parlamento croato).

Leggi tutto...
 
Per celebrare il Trattato italo-croato, che è rimasto lettera morta, oltre 100.000,00 euro! PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Agosto 2016 05:49

Il 18 luglio 2016, il Comitato di coordinamento per le attività in favore della minoranza italiana in Slovenia e Croazia (composto da: un rappresentante del Ministero degli Affari Esteri, che lo presiede, due rappresentanti dell’autorità diplomatico-consolare italiana in Slovenia e due di quella in Croazia, due rappresentanti della Regione Friuli Venezia Giulia, due dell’Unione Italiana e due dell’Università Popolare di Trieste) ha esaminato e approvato i progetti con i rispettivi contributi, proposti dall’Unione Italiana, inerenti alla programmazione delle attività per l’esercizio finanziario 2016. Il Comitato di coordinamento ha ripartito l’importo di 5.390.930,00 euro. 

Leggi tutto...
 
Ča je sigurno, je sigurno! Quel che xe sicuro, xe sicuro! PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Agosto 2016 05:46

Furio niškoristi, Furio uhljeb, Furio etnobiznismen, Furio propali Mussolini, Furio spodoba, … – sa zanimanjem čitam i prepisujem komentare čitatelja na intervju Furia Radina (vidi: “Manjine se prikazuju u krivom svjetlu kako bi ih se ocrnilo” od autora Dubravka Grakalića, u “Glasu Istre” od 8. kolovoza 2016., internet: http://www.glasistre.hr/vijesti/hrvatska/manjine-se-prikazuju-u-krivom-svjetlu-kako-bi-ih-se-ocrnilo-530210). Doista, da se čovjek zapita tko je i što je Furio Radin?! Doktor znanosti sa zvanjem psihologa koji iza sebe ima nekoliko znanstvenih radova objavljenih u prošlom tisućljeću. I da, zastupnik za sva vremena (od 1992. do vječnosti) koji si je osigurao povlaštenu mirovinu, umirovivši se na samo jedan dan. Glede potonjeg – ništa tu nije zakonski sporno. Moralno jest sporno, ali u ovom moralno urušenom društvu ionako se i mali i veliki grijesi brzo zaboravljaju. Ušićario je on tako nekoliko saborskih mandata jer o nekoj većinskoj podršci svojih sunarodnjaka od 2007. na ovamo ne može biti riječi. Štoviše, usuđujem se reći da tu podršku odavno nema niti među istrijanima. Mišljenja sam da njegova politika poznatija kao “radinizam” iliti “šetebandijere” izaziva neku vrstu političkog (za)gađenja jer se svela na podržavanje bilo koje vlasti, bilo lijeve bilo desne koalicije/orijentacije, od 2003. godine do danas. Činjenica je da Furio Radin: od 2000. do 2003. podržavao je koalicijsku Vladu lijevog centra; od 2003. do 2011. podržavao je koalicijsku Vladu HDZ-a, odnosno Sanadera pa Kosoricu; od 2011. do 2015. podržavao je koalicijsku Vladu Zorana Milanovića; a od 2015. nudio je svoju podršku Domoljubnoj koalicijskoj Vladi Tihomira Oreškovića, ali bezuspješno.

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Agosto 2016 05:48
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Chi e' Online

 44 visitatori online
hrvatskiitaliano

Manifesti

Login



Vox populi

Il sito web è indipendente, in costante aggiornamento e soggetto ad ampliamento. Questo spazio è libero, gratuito e a disposizione di tutti coloro che vogliono rendere pubblica la propria opinione e che, purtroppo, non sono riusciti ad ottenere un riscontro positivo da parte dei mezzi d'informazione presenti sul territorio istro-quarnerino.

I pareri, le proposte, le idee, i commenti vanno inviati alla seguente e-mail:

voxpopuli@silvanozilli.com

 


Get the Flash Player to see this player.